40 vite (senza fermarmi mai)

40 vite (senza fermarmi mai)

Read excerpt Download excerpt
“La Musica è stata la mia ragione di vita, non ho mai avuto momenti di felicità paragonabili a quelli vissuti sul palco. Nella vita sono stato maldestro, incosciente, ingenuo, ho travolto qualcuno e mi sono lasciato travolgere da qualcun altro. La mia vita si è rotta in mille pezzi e si è ricostruita mille volte. Ho conosciuto gente di ogni tipo, persone deludenti e anime meravigliose. Molti mi hanno tradito, qualcuno mi ha salvato. A fronte dei tantissimi errori fatti, non rinnego nulla delle mie canzoni. Il mondo è molto cambiato dal 1977, dal mio primo album in studio. Eventi pubblici e privati hanno accompagnato il mio viaggio: spesso li ho raccontati, a volte li ho anche anticipati, come tutti li ho vissuti. È venuto il momento di riavvolgere il nastro.” Enrico Ruggeri, intrecciando la sua storia con quella della musica italiana e del nostro paese, si confessa attraverso quasi cinquant’anni di carriera e racconta quello che le sue canzoni non dicono. Un’autobiografia che si legge come un romanzo incandescente tra emozioni, sogni, delusioni e ripartenze: dai concerti turbolenti negli anni di piombo al successo come autore e interprete, collaborando con i più grandi, anticipando il punk e vincendo due volte Sanremo, tra compagni di strada, amori furiosi e un’unica passione, quella per la musica, travolgente, viscerale, che brucia fino all’ultima pagina.

Book details

About the author

Enrico Ruggeri

Enrico Ruggeri (Milano, 1957) è un cantautore, scrittore, conduttore televisivo e radiofonico, vincitore di due edizioni del Festival di Sanremo. Tra i suoi romanzi ricordiamo: Che giorno sarà (2011), Non si può morire la notte di Natale (2012, nuova edizione 2019), La brutta estate (2014), Un prezzo da pagare (2016). Presso La nave di Teseo ha pubblicato Il professore nano (2020) e Un gioco da ragazzi (2020).

You will also like