Canone del desiderio
Canone del desiderio

Canone del desiderio

Arkansas, anni cinquanta: Stuart Ressler è un brillante biologo determinato a decifrare il segreto di cui tutti gli scienziati cercano la chiave: il codice genetico dell’uomo. Ma la sua ricerca inciampa in altri linguaggi che gli sono ancora più oscuri – gli obblighi morali, le convenzioni sociali, le regole ferree della musica e dell’arte – fino a deragliare per una donna che fa parte del suo stesso gruppo di lavoro. Venticinque anni dopo, un’altra coppia si trova a indagare su un mistero rimasto sepolto nel tempo: perché il promettente dottor Ressler si è ritirato improvvisamente dal mondo scientifico? A poco a poco, le due storie d’amore, apparentemente distanti, si ritrovano sempre più intrecciate nella doppia elica del desiderio. Richard Powers, premio Pulitzer 2019 per Il sussurro del mondo, compone un romanzo seducente sull’esattezza dell’amore e sull’imperfezione della scienza, una storia che unisce la musica di J. S. Bach e i misteri del DNA nel segno dell’armonia assoluta. “ Canone del desiderio ha tutto. La gioia di essere catturati dalla lettura è come il piacere di guardare in un caleidosopio.” The New York Times “ Una storia d’amore colma di fascino e intelligenza, traboccante di idee, in una trama labirintica come un romanzo di Umberto Eco.” The Sunday Telegraph “ I personaggi di Richard Powers sono geniali, eccentrici. Possiedono l’abilità di rivelare al lettore come guardare il mondo con una nuova luce.” San Francisco Chronicle

Book details

About the author

Richard Powers

Richard Powers è autore di dodici romanzi, ha ricevuto numerosi premi tra cui il MacArthur Fellowship e il National Book Award; vive ai piedi delle Great Smoky Mountains. Il sussurro del mondo (in originale The Overstory) è in via di pubblicazione in 19 paesi. Per La nave di Teseo è in corso la nuova edizione delle sue opere. “ Patricia Westerford è la prima creatura nell’avventura della vita ad aver mai intravisto questo segreto. La vita sta parlando tra sé, e lei ha origliato. Ora è libera di scoprire qualunque cosa.”

You will also like