Questa sera canto io Splendori, miserie, passioni, tradimenti, segreti e trasgressioni in 50 anni di canzone italiana

Questa sera canto io

Splendori, miserie, passioni, tradimenti, segreti e trasgressioni in 50 anni di canzone italiana

La lunga carriera nella musica di Adriano Aragozzini, uno dei più importanti produttori e manager italiani, inizia quasi per caso, con una battuta impertinente di Gino Paoli, e attraversa ininterrottamente la musica dagli anni sessanta ad oggi. Aragozzini fa l’impresario in un’epoca in cui solo il fiuto e l’esperienza di un buon manager possono decretare il successo di un cantante nelle televisioni di tutto il mondo. Collabora con importanti star della stagione più felice della canzone italiana: oltre a Gino Paoli, con Luigi Tenco, Patty Pravo, Ornella Vanoni, Domenico Modugno, Nicola Di Bari, Peppino Di Capri, Fred Bongusto e tanti altri, tra cui grandi nomi del cinema come Gina Lollobrigida e della lirica come Mario Del Monaco. Giornalista, produttore, manager, addetto stampa, soprattutto amico fidato, Aragozzini ha il grande merito di promuovere all’estero i cantanti e la musica italiana. Gira il mondo con i suoi artisti firmando contratti e organizzando concerti nei luoghi più esclusivi, dalla Bussola in Versilia allo Sporting Club di Montecarlo, in teatri, stadi, palazzi dello sport in Australia, Giappone, Cina, Medio Oriente, ovunque in Europa e in tutto il continente americano. È l’unico italiano ad aver prodotto spettacoli a Las Vegas e al Madison Square Garden di New York. Ogni tappa è un’avventura da romanzo, tra belle donne, hotel di lusso, generali impettiti e fughe rocambolesche. A cavallo tra gli anni ottanta e novanta organizza il Festival di Sanremo, rinnovandolo profondamente e ottenendo grandi successi e ascolti irripetibili – le serate finali dei suoi Festival sfioravano l’80% di share – a cui seguono le produzioni televisive e dal vivo con Riccardo Cocciante, Claudio Baglioni, Renzo Arbore, Gigi Proietti, Milva e i grandi cantanti americani, da Ray Charles a Tina Turner, Sammy Davis Jr., Gloria Gaynor. Per la prima volta, Adriano Aragozzini racconta la sua vita dietro le quinte del mondo dello spettacolo: storie favolose, irresistibili, comiche, drammatiche e indiscrete dei miti della canzone.

Book details

About the author

Adriano Aragozzini

Adriano Aragozzini inizia la sua carriera professionale come giornalista. Collabora con “Cine illustrato”, “Sogno”, “Sorrisi e Canzoni TV”, “Oggi”. Fonda l’agenzia giornalistica Mondial News Press. Durante un’intervista conosce Gino Paoli che in seguito lo introduce nel mondo dello spettacolo, dove in pochi anni rappresenta artisti come Domenico Modugno, Patty Pravo, Renzo Arbore e molti altri. Negli anni settanta organizza tournée in Italia e in altri paesi europei di famosi artisti internazionali come Tina Turner, Sammy Davis Jr., Ray Charles, Sarah Vaughan, Gloria Gaynor, e scrittura i più importanti cantanti italiani per tournée in tutto il mondo. A fine anni settanta inizia a produrre programmi televisivi sia in Italia, per la RAI, che per molte televisioni del Sud America. Dal 1989 al 1991 è il patron del Festival di Sanremo che rinnova radicalmente, ottenendo grandissimi ascolti. Nel 1992 e nel 1993 torna al Festival come produttore esecutivo per conto della RAI. Ha coprodotto per la RAI diciannove film e organizzato spettacoli e show televisivi con, tra gli altri, Domenico Modugno, Gigi Proietti, Milva, Renzo Arbore e l’Orchestra Italiana. Ha ricevuto molteplici premi e riconoscimenti in tutto il mondo, tra i quali la cittadinanza onoraria della città di New York, per la promozione della cultura popolare italiana in Nord America. Ha pubblicato l’Enciclopedia del Festival di Sanremo (Rusconi, 1990, nuova edizione RAI ERI, 2013).

You will also like